Serie Tv

Alphas

categorie: 

People don't understand  people like me”, è un verso della canzone usata come sigla del telefilm e, solo questa piccola frase ne racchiude in pieno l’essenza. Si ha paura di ciò che appare diverso dalla massa, c’è poca voglia di comprendere, capire e accettare.

Gli Alphas sono esseri umani dotati di poteri, un solo potere a testa, simile o completamente diverso da quello di un’altro Alpha.

Alcuni Alphas selezionati collaborano con il dottor Rosen, formando una squadra speciale investigativa. Li dove le agenzie governative (FBI, CIA e il Pentagono) sono carenti in potenzialità per risolvere un caso, entra in gioco la squadra del dottor Rosen.

Lo schema del telefilm è quello classico di un  poliziesco investigativo, improntato sul seguire le vicende della squadra speciale, il loro affrontare i vari casi e anche l’evolversi delle loro vicende personali, dove non mancheranno situazioni critiche.

Gli Alphas anche se hanno dei poteri, non prendono vengono visti come dei supereoi, ma conservano la loro fragilità umana fino in fondo.

Gli esseri umani con poteri, è un’argomento abbastanza sfruttato. Il telefilm risulta però gradevole anche grazie alla buona ed interessante caratterizzazione e scelta dei personaggi principali.
La serie è composta di 2 stagioni, non essendo stata rinnovata per una terza non ha un vero e proprio finale, ma una situazione aperta.

 

field_vote: 
7

The Gates

categorie: 

Questa serie tv racconta la storia di Nick Monahan, un poliziotto, che in seguito ad un incidente in cui ha perso la vita un ragazzo, lascia Chicago e si trasferisce , per assumere il ruolo di capo della security/polizia,  nel complesso abitativo di The Gates.

The Gates, apparentemente è  un posto tranquillo con i normali problemi di convivenza che possono esserci tra vicini ed  è rinchiusa su se stessa, isolata dal mondo esterno come a protezione da esso, tutti gli ingressi e le uscite dal perimetro sono controllate e registrate.

Nick scoprirà a sue spese e della sua famiglia che quell’eccesso di zelo e di protezione non è ciò che sembra, che il piccolo gruppo di anime che vive in quella zona non è proprio normale come il resto della popolazione. Licantropi e vampiri coesistono nello stesso spazio, ma con delle regole che non sempre sono rispettate, spesso la tensione si taglia con un coltello, e le varie fazioni sembrano richiamare le classiche bande di città. Queste non sono le sole creature soprannaturali a popolare il posto, ci sono anche le succubi, altrettanto pericolose  e si fa tranquillamente uso di magia .

In pratica The Gates è un rifugio, non per gli esseri umani ma per queste creature, che cercano di fingersi normali ai nuovi arrivati, nascondendo le loro vere identità e i loro poteri. Ma purtroppo Nick scoprirà  la reale consistenza della cittadina.

The Gates è formato da una sola stagione di 13 episodi e la storia si ferma proprio in un punto cruciale ed interessante. Avevo trovato il telefilm molto carino e nemmeno troppo scontano o noioso, non ho ancora ben capito per quali motivi è stato chiuso tranciando di netto la storia. 

Se vi piace il genere e potete accettare di guardare qualcosa che non ha un finale, ma che resta discretamente appeso, guardatelo perché a me è piaciuto.

 

field_vote: 
6

Mental

categorie: 

In Mental seguiamo per soli 13 episodi le vicende dello psichiatra Jack Gallegher dal momento in cui arriva Wharton Memorial Hospital di Los Angeles, per assume la direzione del reparto psichiatrico, fino al momento in cui va via.

Gallegher è un dottore insolito,  utilizza mezzi poco ortodossi, non convenzionali come cura, ma ha anche una capacità quasi unica: riesce ad immedesimarsi in ciò che sta accadendo ai pazienti, ovviamente nelle loro menti.

Gallagher è un personaggio fuori dagli schemi, ha approcci non standard con le persone, ha una situazione familiare non facile e il sui modo di porsi per risolvere i problemi va in conflitto con gli standard e le rigidità di chi gli sta intorno.

Mental è un telefilm medico che porta grosse novità di narrazione in cui spettatore non osserva solo gli effetti che traumi o malattie hanno sulla psiche umana, ma ne è partecipe, poiché ci viene mostrato cosa accade nella testa dei pazienti, cosa credono sia reale e di conseguenza abbiamo una spiegazione del loro strano comportamento, vedendo con i loro occhi il problema.

Da vedere se vi piace il genere e se siete curiosi di capire come gli autori hanno fatto in modo di mostrare cosa c’è nella testa dei pazienti. Peccato che la storia del protagonista venga giusto accennata e non riesce ad avere una vera e propria evoluzione a causa della prematura chiusura della serie.

 

field_vote: 
5

Pagine

Facebook Comments Box