Un fidanzato venuto dal futuro

categorie: 

Siamo nel 3127 sulla terra. Il pianeta ha subito grosse variazioni sia dal punto di vista ambientale che dall’organizzazione della società umana. Tutto è più schematico, rigido, sterile e privo di emozioni.

Durante una esplorazione del fondale di quello che una volta era l’oceano Pacifico, ora quasi del tutto prosciugato, Pax e un suo collega trovano una cassetta chiusa. Aperto il reperto archeologico trovano al suo interno dei dollari e un libro: “Forbidden Love”.

La società del futuro non sa cosa sono i sentimenti e leggere il libro, che narra di una storia d’amore, fa scattare in Pax la curiosità di comprendere cosa vogliano dire alcuni termini oramai andati in disuso.

Pax decide di fare un salto indietro nel tempo fino al 2011 per incontrare l’autrice del racconto, Elizabeth Barret per poterle porre tutte le domande sulle emozioni e sensazioni descritte nella storia che ha pubblicato.

Il film è un romantico – demenziale, ho trovato la sceneggiatura veramente esile, scontata e stupida. Non lo definirei neanche un film da cassetta.

Accadono cose prevedibili, la storia non è avvincente, tra i due protagonisti non c’è alcuna chimica e la loro prova attoriale è davvero scadente.

Se pensate di vedere un film divertente o una avvincente commedia romantica vi sbagliate di grosso, qui la noia è di casa... consiglio di cambiare canale!

field_vote: 
2

Facebook Comments Box