Killers

categorie: 

Killers è una commedia condita con uno spygame e da divertenti scene d’azione.

Giovane e attraente killer in missione a Nizza incontra una ragazza carina che è li in viaggio con i suoi genitori. I due finiscono per passare del tempo insieme e il giovane killer decide di ritirarsi da quel tipo di vita e mettere su casa.

Li ritroviamo tre anni dopo in America, entrambi con un lavoro stabile e ancora innamorati come il primo giorno.

Ma cosa accade nel momento in cui l’ex capo torna a contattarti e ti rendi conto che il passato non è più alle tue spalle, ed hai anche una taglia sulla testa?

Killers è un film carino che tiene un buon ritmo narrativo dall’inizio alla fine.

I due attori  protagonisti funzionano bene insieme, anche se la Heigl rende meno di Kutcher.

Ho solo un piccolo dubbio su tutto: ma davvero una spia è convinta che basta dimettersi/ritirarsi  per essere fuori dai giochi? Non è peccare di presunzione?

Si sa, il passato torna sempre a bussare alla tua porta quando meno te l’aspetti … a volte nella maniera più insolita. 

Il film è carino, si lascia guardare, non sarà un mega filmone da fare la storia del cinema ma è un valido modo per occupare un paio d’ore.

field_vote: 
6

Facebook Comments Box