Harry Potter e il principe mezzosangue

categorie: 

Sono una accanita fan di Harry e probabilmente per questo risulto essere molto critica sui film, specialmente su questo e su quello precedente [Harry Potter e l'ordine della fenice]

Il film mi ha lasciato sensazioni strane, da una parte c'è l'aspetto tecnico molto ben curato, degli attori bravi [specialmente ron con le sue faccette] e dall'altro la storia a tratti storpiata a tratti inventata.
Ho avuto qualche difficoltà a seguirlo, l'ho trovato lento, non bene organizzato, come se fosse un insieme di estratti del libro messi li in fila.
La vita di voldemort, il principe mezzosangue, tonks e lupin, praticamente non ci sono.

So che il film è di per se molto lungo, ma non capisco perchè sprecare tempo ad aggiungere Harry che rimorchia in un bar o per l'attacco alla tana invece di utilizzarlo per dare qualche tocco in più a cose che nel libro ci sono effettivamente.

Sulla morte di Silente stendo un velo pietoso, quella parte nel libro è 1000mila volte migliore ed è di diversa. Harry doveva essere bloccato e invece sta di sotto a guardare... e vogliamo parlare della scena mancante del funerale?

Il film è tecnicamente fatto bene, ben recitato ma è 'freddo' e mancante di qualcosa.

Forse avrebbero dovuto prendere in considerazione l'idea di fare un film in due parti, un film così secondo me è una limitazione alla bellezza e all'intensità del libro. So che molte cose non sono riproducibili ma una ricostruzione più fedele mi avrebbe fatto piacere. 

field_vote: 
6

Commenti

Yates non si può proprio guardare -_-
Io ho trovato il quinto e il sesto davvero difficili da digerire, sarà forse a causa dei troppi tagli o a causa del fatto che mi sembrano una serie di episodi estratti a caso dal libro senza che si riesca a capire il filo conduttore della storia.

Facebook Comments Box